Crescenza Caradonna (Cresy)

Archive for settembre 2012|Monthly archive page

In Senza categoria on 30 settembre 2012 at 12:14

Crescenza Caradonna's Blog

 

Delfini

 

Delfini liberi

nell’immenso mare

giocosi nuotano

in un allegro balletto d’amore

è un susseguirsi di stridenti suoni

nel profondo blu

spumeggianti cavalcano l’onde argentee

nella sera che lentamente va a morire.

Cresy Crescenza Caradonna

 

 Tutti i Diritti Riservati

Pubblicata anche su:

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=184648

 Delfini  

(sai che c’è )

di  Domenico e Massimo Modugno 

Tanto tempo fa
un grande filosofo indiano
scrisse ‘ Nel mare della vita
i fortunati
vanno in crociera
gli altri nuotano
qualcuno annega ‘

Ehi capitano mio
vado giu’
non e’ blu questo mare
non e’ blu
tra rifiuti pescecani ed SOS
vado alla deriva sto affogando

Che cacchio stai dicendo
affoghi in un bicchiere
sai nuotare come me piu’ di me
ce la fai se lo vuoi si che puoi
prendi fiato e vai
vai che ce la fai
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
dei pescecani
e…

View original post 188 altre parole

Annunci

Auguri a Laura Pausini

In Musica leggera on 16 settembre 2012 at 16:35
Cresy@

Cresy@


 

 

 

 


Tra te e il mare

Non ho più paura di te
Tutta la mia vita sei tu
Vivo di respiri che lasci qui
Che consumo mentre sei via
Non posso più dividermi tra te e il mare
Non posso più restare ferma ad aspettare
Io che avrei vissuto da te
Nella tua straniera città
Sola, con l’istinto di chi sa amare
Sola, ma pur sempre con te
Non posso più dividermi tra te e il mare
Non posso più sentirmi stanca di aspettare
No, amore no
Io non ci sto
O ritorni o resti lì
Non vivo più
Non sogno più
Ho paura aiutami
Amore non ti credo più
Ogni volta che vai via
Mi giuri che è l’ultima
Preferisco dirti addio.
Cerco di notte in ogni stella un tuo riflesso
Ma tutto questo a me non basta adesso cresco.
No, amore no
Io non ci sto
O ritorni o resti lì
Non vivo più
Non sogno più
Ho paura aiutami
Amore non ti credo più
Ogni volta che vai via
Mi giuri che è l’ultima
Preferisco dirti addio.
Non posso più dividermi tra te e il mare
Non posso più restare ferma ad aspettare
Non posso più dividermi tra te e il mare.

 

 

 

Sempre e per sempre- di Francesco De Gregori

In CantaPoeti, Musica leggera on 16 settembre 2012 at 13:52

Fabrizio De Andrè

"Sempre e per sempre, 

dalla stessa parte, mi troverai." 
Francesco De Gregori

   

‘Sempre e per sempre’

Pioggia e sole 
cambiano 
la faccia alle persone.
Fanno il diavolo a quattro nel cuore e passano 
e tornano 
e non la smettono mai.

Sempre e per sempre tu 
ricordati 
dovunque sei, 
se mi cercherai. 

Sempre e per sempre 
dalla stessa parte mi troverai 
Ho visto gente andare, perdersi e tornare 
e perdersi ancora 
e tendere la mano a mani vuote 
E con le stesse scarpe camminare 
per diverse strade 
o con diverse scarpe 
su una strada sola.

Tu non credere 
se qualcuno ti dirà 
che non sono più lo stesso ormai .

Pioggia e sole abbaiano e mordono 
ma lasciano, 
lasciano il tempo che trovano.

E il vero amore può 
nascondersi, 
confondersi 
ma non può perdersi mai: 

Sempre e per sempre 
dalla stessa parte mi troverai 
Sempre e per sempre 
dalla stessa parte mi troverai.

Non vivo più senza te

In Musica leggera on 6 settembre 2012 at 08:08

Salento e nuvole

di  Biagio Antonacci
“Non vivo più senza te”

Location:

Puglia  Gallipoli (LE)
Torre di Lido Pizzo e Lido di Punta Suina.

 

 

 

Tu che sei l’amore

In Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna on 3 settembre 2012 at 21:38

Tu che sei l’amore

Da da da da da da
ore d’amore azzurre
luce nei tuoi occhi

ore senza tempo e spazio
l’addio lontano va
tu che sei vita l’abbraccio

ore piccole gocce di rugiada
catturate nei nostri silenzi
tu che sei l’amore

Da da da da da da
ora tremi nell’aurora
tu che favola sfiorata

ore d’amore azzurre
è sogno ancora ancora vorrei…
tu che sei l’amore

Da da da da da da
tu che sei l’amore

Di

VIETATO COPIARE STRALCI O L’INTERO SENZA AUTORIZZAZIONE DELL’AUTRICE
GRAZIE

In Senza categoria on 2 settembre 2012 at 15:57

Crescenza Caradonna's Blog

 

 Mistero

Risveglio lo spirito misterioso
la mia ragion d’esistere
quel demone capriccioso
che danza nella mia poesia

abita nei versi
sonori all’ascolto
di un’incessabile
inconfessabile
voglia di donarsi

pulsa nel mio petto
in nome dell’arte sopita
lotta con la ragione
sveglia il sangue brucia e prosciuga

é l’alba risveglio del mio viaggio
vertigine di quel vuoto
di malinconico stupore

mi avventuro
dimoro sgomenta
nell’infinito splendore
voce del mio canto d’amore
fuoco nelle mani d’insostenibile leggerezza

amore e morte
stessa anima
stesso mistero
meraviglia di lucida follia.@

1 marzo 2012 @ 

POESIA DI Cresy Crescenza Caradonna
Copyright©2011 Inedita
  

 Omaggio a

Lucio Dalla

Musica e Poesia
Genio e Sregolatezza
Follia e Ragione
Fragilità e Determinazione
di Cresy @Crescenza

Sulla sua bara

un cornetto,

una rosa rossa e una sigaretta.

 

View original post

Siogiovanni

Sono come sono , una persona libera ...

idroclub.wordpress.com/

Sport in libertà

donnenellastoria by Paola Chirico

Le donne per capirle bisogna leggerle!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: