Crescenza Caradonna (Cresy)

In Senza categoria on 11 gennaio 2013 at 15:40

Crescenza Caradonna's Blog PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE



Delfini

Delfini liberi
nell’immenso mare
giocosi nuotano
in un allegro balletto d’amore

è un susseguirsi di stridenti suoni
nel profondo blu

spumeggianti
cavalcano l’onde argentee
nella sera che lentamente
va a morire.@
Cresy Crescenza Caradonna

 Delfini

 (sai che c’è )

di  Domenico e Massimo Modugno 

Tanto tempo fa
un grande filosofo indiano
scrisse ‘ Nel mare della vita
i fortunati
vanno in crociera
gli altri nuotano
qualcuno annega ‘

Ehi capitano mio
vado giu’
non e’ blu questo mare
non e’ blu
tra rifiuti pescecani ed SOS
vado alla deriva sto affogando

Che cacchio stai dicendo
affoghi in un bicchiere
sai nuotare come me piu’ di me
ce la fai se lo vuoi si che puoi
prendi fiato e vai
vai che ce la fai
Sai che c’e’
non ce ne frega niente
dei pescecani
e di tanta brutta gente
siamo delfini
e’ un gioco da bambini il mare

Ehi…

View original post 177 altre parole

Commenta con rispetto... GRAZIE...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Maria Teresa Infante

"Mi lasciai dove avrei avuto tempo per pensare e attesi il fiato grosso del maestrale"

Vacanze in Abruzzo

Dall'Adriatico al Gran Sasso....in un attimo, tutto!

Notizie, eventi, cultura e sport

Giornale on-line di informazione indipendente. Supplemento a Speciale Sport ACSI

IL PULCINO AZZURRO

In ogni caos c'è un cosmo. In ogni disordine un ordine segreto. (Carl Gustav Jung)

Home.blog

Appalachia + AGI + Automattic

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: