Crescenza Caradonna (Cresy)

Archive for aprile 2013|Monthly archive page

Fabrizio De Andrè

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 30 aprile 2013 at 20:08
Fabrizio De Andrè di Cresy's Blog

Fabrizio De Andrè
di Cresy’s Blog

«Un cantautore senza tempo»

poeta,  artista maggiore aderente alla passione scriveva sulla carta le sue esperienze, immaginava e scriveva in musica i vortici della sua mente che filtrava attraverso melodie incantevoli intrise di terra e radici coltivate nell’animo con cuore e libertà, la gente lo ispirava, i volti e tutto ciò che potesse dare un senso alla parola “libertà”, un artista colto che dosava le parole come materia da trasformare in note come un artigiano che realizza  per durare nel tempo non per un consumo superficiale, un poeta bravo che scriveva testi sui ritmi brevi ed elastici sconvolgente e convincente, aveva il dono della sintesi della comprensione con una cura maniacale al suono ed alle sillabe.©

Di

Cresy Crescenza Caradonna
Cresy's Blog

Cresy’s Blog

@

@byCresy@

cuore glitterato

Una coccinella

In VideoPoesia on 30 aprile 2013 at 11:51

 

Cresy@

Cresy@

Perché

In Senza categoria on 29 aprile 2013 at 16:20

Rossella Calabria: Cover Follia d’amore di Raphael Gualazzi

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 28 aprile 2013 at 15:19

NON TAPPATEVI LE ORECCHIE…ASCOLTATE 

Canzone d'amore di Cresy@

Canzone d’amore
di Cresy@

 

 

Rossella Calabria
Follia d’Amore

Adelfia
BARI

 

Testi Festival Sanremo 2013, la canzone di Raphael Gualazzi "Sai (Ci basta un sogno)

 Follia d’amore

Dire si dire mai
non è facile sai
se tutti quanti siamo in orbita nella follia
io non so più chi sei
non mi importa chi sei
mi basta perdere l’incanto di una nostalgia

ma vedrai un altro me in un sogno fragile
riderai come se
non ti avessi amato mai
cercherai un altro me
oltre all’ombra di un caffè
troverai solo me
se mi fermo un attimo io non so più chi sei

qui si vive così
day by day
night by night
e intanto il mondo si distoglie dalla sua poesia

non dipingermi mai non costringermi mai
abbandoniamoci alla soglia della mia pazzia

e vedrai un altro me disarmato fragile
perchè quello che sei
non lo cambierei mai
neanche se fossi tu
come il tempo a correr via
ma rimani con me
non mi perdo neanche un solo attimo di te

e vedrai un’altra te
quasi invincibile
viva come non mai
ed è li che tu mi avrai
oltre false magie l’orizzonte sarai
splenderai
splenderai
splenderai
splenderai

Crescenza Caradonna

Crescenza Caradonna

 

Johann Sebastian Bach

In Musica Classica, Video on 23 aprile 2013 at 15:56

 575282_532532863458880_1169272109_n3.jpg

Santino Cara

Johann Sebastian Bach
Concerto in re minore

581818_10151528318343707_1070212959_n

Johann Sebastian Bach

Johann Sebastian Bach signature.svg

Johann Sebastian Bach  è stato un compositore, organista, clavicembalista e maestro di coro tedesco del periodo barocco, di fede luterana, universalmente considerato uno dei più grandi geni nella storia della musica.

Nato il 31 marzo 1685,  Eisenach
Morto il 28 luglio 1750, Lipsia

Manoscritto originale de
Il clavicembalo ben temperato.

Johann Sebastian Bach und Familie in Weimar / ...

Johann Sebastian Bach und Familie in Weimar / Johannes Sebastian Bach and family in Weimar

Autograph of the first page of the Johannespas...

Autograph of the first page of the Johannespassion by Johann Sebastian Bach. Français : Premier page de la Passion selon saint Jean de Johann Sebastian Bach. 

byCrescenza Caradonna

Delfini

In Senza categoria on 23 aprile 2013 at 15:31

CRESCENZA CARADONNA'S BLOG

Delfini

Delfini liberi
nell’immenso mare
giocosi nuotano
in un allegro balletto d’amore

è un susseguirsi di stridenti suoni
nel profondo blu

spumeggianti
cavalcano l’onde argentee
nella sera che lentamente
va a morire.

di

Cresy Crescenza Caradonna

Tratta dal libro di Crescenza Caradonna

” La stanza dell’anima”©

View original post

Crumbs/Briciole

In Senza categoria on 23 aprile 2013 at 15:13

CRESCENZA CARADONNA'S BLOG

Crumbs/Briciole

Fragments of life
are crumbs of love,

dry the tears

with a kiss
for you only love.
Frammenti di vita
sono briciole d’amore,
m’asciughi le lacrime
con un bacio
per te solo amore.©

Autore: Cresy Crescenza CaradonnaPoesia pubblicata il 28/07/2012

 

 

 

 

 


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Spunti di lettura sulla poesia:
«Un frammento di vita che in realtà si evolve nella continuità di un sentimento d’amore. Brevi versi che riescono a completare però l’intensità del rapporto fra due anime.»
Marina Pacifici (28/07/2012)gif-animata-web-design-vari_01840-11.gif

View original post

Crescente luna di Cresy Caradonna

In Musica Classica, Riflessioni e Poesie, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 23 aprile 2013 at 14:50

Crescente luna / Croissant de Lune©

 

Crescente è la luna
viva come argentea bellezza 
crescente esplosione di luce
riflessa in me luna scivoli tra scie di stelle

luminosa è la notte
isola lunare dei poeti
innamorati persi dell’immaginario
luna sopra la collina
luna sopra questo mondo
che grida amore per sempre cullato 
nei turbamenti dei sogni.@
°Croissant est la lune
vivre comme une beauté argentée 
explosion de plus en plus de la lumière 
riflessa en moi 

diapositives lune entre les sentiers d’étoiles 
de lumière la nuit
lune île de poètes
perdu dans l’amour avec l’imaginaire

de la lune sur la colline
lune au- dessus de ce monde 
qui crie l’amour pour toujours bercé 
dans des rêves troublés.@

Autore: Cresy Crescenza Caradonna Poesia pubblicata il 27/07/2012

 


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Spunti di lettura sulla poesia:
«La luna… come si potrebbe vivere senza la luna e come farebbero i poeti a cantare l’amore? E gli innamorati non potrebbero più baciarsi al chiaro di luna… Splendido astro argenteo che illumina madre notte…»
Sara Acireale (01/08/2012)


Emma Marrone- Non è l’inferno

In CantaPoeti, Musica leggera, Riflessioni e Poesie, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 22 aprile 2013 at 17:53

Emma Marrone

 Non è l’inferno

Sanremo 2012

Prima Serata.

«Conflitto»®
Di 
Cresy Crescenza Caradonna
Tratta dal libro di poesie di Crescenza Caradonna

“Le stanze dell’anima”©

Francesco Renga – Angelo

In Senza categoria on 22 aprile 2013 at 16:13

Renato Zero- Il Cielo

In Senza categoria on 22 aprile 2013 at 15:58

My little poetry by Cresy Crescenza

Renato Zero

Il Cielo

Il cielo

Osservo
il cielo

mi perdo
nel vuoto
immensamente turchino

seduzione visiva
d’illuminata realtà

salpo nel mare dell’emozioni.©

diCresy Crescenza Caradonna

TRATTA DAL LIBRO DI Crescenza Caradonna

“Le Stanze dell’anima”®

View original post

Franco Califano – Un Tempo Piccolo

In CantaPoeti, Musica leggera on 22 aprile 2013 at 15:42

Parole & Musica by Cresy@

Parole & Musica
by Cresy@

Franco Califano

Un Tempo Piccolo

 

Il mare d’inverno – Loredana Bertè

In Musica leggera, Video on 22 aprile 2013 at 15:01

Il mare d’inverno

Loredana Bertè

 

Roberto Benigni – Quanto ti ho amato

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 22 aprile 2013 at 14:47

Semplicemente Cresy@

Semplicemente Cresy@

Roberto Benigni

Quanto ti ho amato

 

Gli intellettuali di Giorgio Gaber

In CantaPoeti, Musica leggera, Riflessioni e Poesie, Video on 14 aprile 2013 at 15:01


Gli intellettuali

Giorgio Gaber

(Parlato)

No. Io sono un uomo di cultura.
Io con quelli lì non ci vado, sono testacchioni.
Sì, forse l’impostazione è anche giusta, ma ci sono troppe cose
… Certo che il mondo va male, vuoi che non lo veda?
Sono più a sinistra di loro, io.
È che loro sono ingenui, ignoranti, non hanno dubbi.
Mentre io, io sono un problematico e prima di prendere una decisione…

Gli intellettuali sono razionali
lucidi, imparziali, sempre concettuali
sono esistenziali, molto sostanziali
sovrastrutturali e decisionali.

(Parlato) Poi dicono, gli intellettuali.
È chiaro, siamo su un altro livello.
Loro vanno lì, si picchiano coi fascisti, con la polizia.
Cosa risolvono? Non scavano, sono grossolani.
Io sono anche magro. Diffido della gente robusta.
Gli operai. No, intendiamoci, io sono più a sinistra di loro.
È che tanto non si può far niente. Toh! Un po’ di vento.
E questa foglia che mi batte su un occhio…
Agire, dicono, bisogna agire. Che fastidio, questa foglia…
Bisogna vedere come si agisce e se si può agire.
Intanto batte, eh… Cosa posso fare?
Niente, non c’è niente da fare.

Gli intellettuali fanno riflessioni
considerazioni piene di allusioni
allitterazioni, psicoconnessioni
elucubrazioni, autodecisioni.

(Parlato) Che fastidio, questa foglia.
Batte sempre più forte.
Cosa posso fare?… Niente, non c’è niente da fare.
Va a finire che perdo l’occhio.

Miguel Bosé

In Musica leggera, Video on 13 aprile 2013 at 20:38

  Miguel Bosé

Luis Miguel Luchino González Borloni, noto come Miguel Bosé, è un cantante, compositore, attore cinematografico e conduttore televisivo italo-spagnolo

«Bravi Ragazzi»

MITSUKO UCHIDA MOZART PIANO CONCERTO No.20

In Senza categoria on 10 aprile 2013 at 11:26

John Lennon – Imagine-

In Senza categoria on 7 aprile 2013 at 09:13

CRESCENZA CARADONNA'S BLOG

“Imagine there’s no heaven
it’s easy if you try
no hell below us
above us only sky
imagine all the people
living for today…

Imagine there’s no countries
it isn’t hard to do
nothing to kill or die for
and no religion too
imagine all the people
living life in peace…

You may say I’m a dreamer
but I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
and the world will be as one

Imagine no possessions
I wonder if you can
no need for greed or hunger
a brotherhood of man
imagine all the people
sharing all the world…

You may say I’m a dreamer
but I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
and the world will live as one”.

——————————————-

Traduzione.

“Immagina non ci sia il paradiso
è facile se provi
nessun inferno sotto di noi
sopra solo il cielo
immagina che…

View original post 114 altre parole

Diana Ross

In Musica leggera, Video on 6 aprile 2013 at 17:46
To Love Again (Diana Ross album)

To Love Again (Diana Ross album)

One Woman: The Ultimate Collection

One Woman: The Ultimate Collection

By

Cresy Crescenza Caradonna

Riccardo Cocciante

In CantaPoeti, Musica leggera, Riflessioni e Poesie on 6 aprile 2013 at 10:05

 

 

«Se canti resta là»

 

 

«Mi ritovo così con un buco nel cuore»

 

 

 

Musica Irlandese

In Senza categoria on 4 aprile 2013 at 17:59

CRESCENZA CARADONNA'S BLOG

” Musica Irlandese “

Tese le corde
sono ghirlande in festa
unica  voce  delle screziate aurore
solleticano amorevolmente il mattino nascente
è soave musica irlandese.

Colline verdi spaziano infinite
brillano di un suono cadenzato
m’incanto tra colori e melodie.

Qui è finito il mio viaggio.

Cresy Crescenza Caradonna

Copyright©Tutti i diritti riservati

ALL RIGHTS RESERVED

(Quadro di Brian Sal Corral)

Pubblicata anche su:

http://solopoesiedicresy.blogspot.com/2011/02/musica-irlandese.html


View original post

In Senza categoria on 3 aprile 2013 at 10:28

Daniele Silvestri : Occhi da orientale

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 2 aprile 2013 at 12:52
Cresy

Cresy

 

Occhi da orientale

Occhi da orientale che raccontano emozioni
sguardo limpido di aprile di dolcissime illusioni
tutto scritto su di un viso che non riesce ad imparare
come chiudere fra i denti almeno il suo dolore
Più di cinquecento notti già mi sono innamorato
di una bocca appena aperta di un respiro senza fiato
se potesse questo buio cancellare l’universo
forse ti potrei guardare e non sentirmi così perso

ma tu dormi ancora un po’ non svegliarti ancora no
ho paura di sfiorarti e rovinare tutto
no, tu dormi ancora un po’ ancora non so
guardarti anch’io nel modo giusto
nei tuoi occhi disarmanti

sono occhi di ambra lucida tra palpebre di viole
sguardo limpido d’aprile come quando esce il sole
ed io sarò la nuvola che ti terrà nascosta
perché gli altri non si accorgano di averti persa

ma tu dormi ancora un po’ non svegliarti ancora no
ho paura di sfiorarti e rovinare tutto
no, tu dormi ancora un po’ ancora non so
guardarti anch’io nel modo giusto

nei tuoi occhi innocenti disarmanti devastanti
quei tuoi occhi che ho davanti
tienili chiusi ancora pochi istanti

occhi da orientale che raccontano emozioni
ed io cos’altro posso fare io posso scrivere canzoni
i tuoi occhi…

se potesse questa musica annullare l’universo
forse ti potrei guardare e non sentirmi perso
nei tuoi occhi…
disperso…
nei tuoi occhi.

Cresy

Cresy

In Senza categoria on 2 aprile 2013 at 07:49

CRESCENZA CARADONNA'S BLOG

ASCOLTA:

Toquinho & Vinicius de Moraes

 Tristeza

«Tristezza per favore vai via»

View original post

Renato Zero

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 1 aprile 2013 at 17:39

ROMA♥

Di RENATO ZERO

Cresy

Cresy

t6g

 “SEGRETO AMORE”

Riflessioni

In Riflessioni e Poesie on 1 aprile 2013 at 16:56

Cresy

Cresy

parole-e-musica1

“La più bella musica del mondo è quella del vento,

delle maree, degli uccelli, del soffio del mare”

(Jacques Mayol)

Franco Califano

In CantaPoeti, Musica leggera, Riflessioni e Poesie, Video on 1 aprile 2013 at 07:11

Franco Califano

Franco Califano

«Dipinsi l’anima su tela anonima

poi rinascere sotto le stelle

dimenticai di colpo un passato folle

in un tempo piccolo»

 CIAO

FRANCO CALIFANO

♥IL POETA DELLA STRADA♥

Cresy@

Eventing Italy

Il sito del Completo in Italia

I LIBRI DI CRESCENZA CARADONNA

In un buon libro la cosa migliore è tra le righe.

Crisi Mag

Dove c'è la crisi c'è un principio di Rivoluzione

PUGLIA D'AMARE NEWS

Quotidiano diretto da Crescenza Caradonna

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: