Crescenza Caradonna (Cresy)

Guardo il mare di Crescenza Caradonna

In Senza categoria on 11 novembre 2014 at 08:16

 

Guardo il mare

È tardi ma guardo il mare
verso ponente si leva un canto d’amore
pieno di sogni e di polvere di stelle

è tardi ma guardo il mare 
vedo l’orizzonte luccicare tra le nuvole amaranto
saccheggio la natura nutro l’anima
volteggio in un ballo di  un  cuore pulsante di vita

guardo il mare tutto il mare
che ha inondato le parole mutate in me in uno spezzato naufrago  abbraccio@

diCrescenza Caradonna
inedita@2014





  1. L’ha ribloggato su My little poetry di Crescenza Caradonnae ha commentato:

    BUONA GIORNATA IN POESIA!

    "Mi piace"

Commenta con rispetto... GRAZIE...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SCRIVERE È LA MIA LIBERTÀ.

Ti porterò ovunque io abbia trovato bellezza e poesia.

Retrotropia

by Gianni Poli

Andrea Bianchi - Drummer

Con music-pedia personale filmata incorporata risuonata dal sottoscritto.

RIFLESSIONI

BLOG di FRANCESCO MACRI

Carlot

Scrivo...dei luoghi interiori ed esteriori...e della loro anima che danza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: