Crescenza Caradonna (Cresy)

Loris di Crescenza Caradonna

In Poesia on 2 dicembre 2014 at 16:01


Da un fatto di cronaca vero 

Loris

Ancora ed ancora ed ancora
quanto ancora il demone depravato di alcuni esseri
dovrà seminare il nero della loro anima su innocenti bambini

 

nascosto in loro penetra nel sangue arido d’amore
germinando infamità morte aberrante
perverso deviato abnorme mostro

le fiamme ti divoreranno implacabilmente nel vortice dell’inferno

 

ancora un angioletto
svirgola su di una stella quella più luminosa
stanotte lì sulla volta celeste
per sempre avvolto dall’amore dei giusti@

di CresyCrescenza Caradonna



ang_18.gif



tt10442448fltt



gif night

cs-wh-120x60

 

 


Featured Image -- 22411

Annunci

Commenta con rispetto... GRAZIE...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

ITALIANI IN GUERRA

Le guerre degli italiani dal risorgimento ai giorni nostri

massimogelmini.it

Come è concepibile una società che non sia una relazione di persone? Questa implica una società che non avrebbe l'individuo come sua unità. Ma in una società del genere, come può essere possibile la vita economica se nè la cooperazione nè lo scambio - entrambe relazioni personali tra individui - possono avere spazio in essa? (Karl Polanyi)

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

Carolina & Andrea

L'inizio del nostro viaggio...

Irresistibili

almeno per me

International Chamber Music Festival

LAGO DI GARDA | CULTURA IN MUSICA LIMES

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: