Crescenza Caradonna (Cresy)

Archive for the ‘Musica Classica’ Category

La Migliore Musica Classica Famosa Rilassante per Studiare, Concentrarsi, Leggere Pianoforte Violino

In Musica Classica on 17 settembre 2018 at 07:57

La Migliore Musica Classica Famosa Rilassante

per Studiare, Concentrarsi, Leggere Pianoforte Violino.

Annunci

David Garrett – Viva La Vida

In Musica Classica, Video on 12 settembre 2018 at 09:52

David Garrett – Viva La Vida

 

 

JS Bach – Preludio n. 1 in do maggiore su Magic Piano di CresyCrescenza | Smule

In Musica Classica on 11 dicembre 2017 at 20:16

https://www.smule.com/recording/j-s-bach-prelude-no-1-in-c-major/543250787_243775350?utm_medium=facebook&utm_campaign=share

ACCADE OGGI: Fryderyk Franciszek Chopin

In Musica Classica on 17 ottobre 2017 at 09:07

ACCADE OGGI:
Fryderyk Franciszek Chopin

 

22552862_911503405685422_3506285854418029510_n

168 Anni fa il 27 Ottobre 1849 muore il trentanovenne musicista Fryderyk Franciszek Chopin, anche noto con il nome francesizzato di Frédéric François Chopin
(Żelazowa Wola, 22 febbraio 1810– Parigi, 17 ottobre 1849).
Compositore e pianista polacco naturalizzato francese.

Fu uno dei grandi maestri della musica romantica, talvolta definito «poeta del pianoforte», il cui “genio poetico è basato su una tecnica professionale che è senza eguali nella sua generazione.”

Bambino prodigio crebbe in quello che fu l’allora Ducato di Varsavia, dove ebbe modo di completare la sua formazione musicale.
Cresy C.
#musicaclassica #accadeoggi #pugliadaamareonline #crescenzacaradonna

Puglia da amare Quotidiano d’informazione

Chopin Nocturne Op.9 No.2

In Musica Classica, Video on 14 gennaio 2016 at 10:46

Chopin Nocturne Op.9 No.2

26 maggio 2012

Musica by Cresy

In CantaPoeti, Musica Classica, Musica leggera, Poesia on 8 gennaio 2016 at 11:48

Musica  Cresy

Cresy Crescenza
Musica di Cresy
http://www.smule.com/CresyCrescenza

Cresy Crescenza
Musica di Cresy
http://www.smule.com/CresyCrescenza

 

Vol d’étoiles/ Volo di stelle di Crescenza Caradonna

In CantaPoeti, Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 15 ottobre 2014 at 07:49

 Vol d’étoiles/ Volo di stelle

Volo di stelle

“Vol d’étoiles “(Volo di stelle) di CresyCaradonna

– C. Caradonna – S. Cara.mp3
Da Santino Cara
Scarica come MP3

SU:

http://santinocara.musicaneo.com/sheetmusic/sm-183561_vol_d_eloiles_-_soprano_and_piano_cs222_no_1.html

” Volo di stelle “

Testo e Traduzione di Crescenza Caradonna@

“Vol d’étoiles”

 

je vois des étoiles
nuit souhaitent
coeur s’envole d’amour
tes mains sur moi

Je vois des étoiles le coeur battant
l’univers vous fera passer de moi
pour me faire briller
âme de coeur
ambre miel sur ma peau

C’est le souffle de baisers
vol des étoiles
si j’avais ange

Je serais votre Eden d’émotions
vole coeur loin

C’est la nuit des désir
sun souffle de vent de l’amour
.@

“Volo di stelle”

 

Vedo stelle
notte dei desideri
vola il cuore via dall’amore
mani su di me le tue

Vedo stelle vola il cuore
l’universo ti porterà da me
per farmi brillare
cuore nell’anima
miele ambrato sulla mia pelle

È respiro di baci
volo di stelle
se fossi angelo

Sarei il tuo Eden d’emozioni
vola il cuore via

È la notte dei desideri
d’un vento di respiro d’amore.@

Cresy Crescenza Caradonna

Cresy@

Foto di CresyCrescenzaCaradonna

Foto di CresyCrescenzaCaradonna

Volo di stelle Di CresyCaradonna@

Volo di stelle
Di CresyCaradonna@

GRAZIE Cresy Crescenza  

 

Bonjour/Ciao

In CantaPoeti, Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna on 18 agosto 2013 at 15:07

Bonjour – Ciao

Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Bonjour - Soprano et Piano

Compositore
Santino Cara

Paroliere
Crescenza Caradonna

Cresy Crescenza Caradonna

Editore
Santino Cara

Genere
Classica / Opera
Strumentazione
Pianoforte, Soprano
Partitura per canto e pianoforte, parte da solo
Chiave
C major
Movimento (s)
1 a 1 di 1
Durata
3’34 “
Lingua
Francese
Difficoltà
Facilmente
Anno di composizione
2013

 Descrizione
Testo di
Cresy Crescenza Caradonna
  Musiche di Santino Cara
Dall’opera: “Deux Chansons Françaises versare Soprano et Piano” CS223
Composto di Roma, 2013

http://santinocara.musicaneo.com/sheetmusic/sm-183646_bonjour_-_soprano_et_piano_cs223_no_2.html

Testo e Traduzione di Crescenza Caradonna@

 

“Bonjour

Bonjour 
mots des poèmes d’amour solaires fermés 


bonjour 
est dans l’air d’un ciel sans nuages
d’été … 
J’essaie d’écrire une chanson 
à travers les tempêtes de l’âme bleu 


bonjour  
entre les notes d’un accord 
qui veut respirer musique 



bonjour 
entre les touches Blancs et Noirs
qui montent dans la douleur de la vie 


bonjour 
explose sans réponses 

yeux mouillés  


bonjour 
à vous chanson jamais écrite
dans une nuit d’amour.©

 

“Ciao”

Ciao
parole chiuse in solari versi d’amore

ciao
è nell’aria di un terso cielo estivo…
provo a scrivere una canzone
tra le tempeste azzurre dell’anima

ciao
tra le note di un accordo
che vuole respirare musica

ciao
tra i tasti bianchi e neri
che salgono nel dolore della vita


ciao
esplode senza risposta
negli occhi bagnati

ciao
a te canzone mai scritta
in una notte d’amore.©

 

Bonjour – Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Bonjour/Ciao

In CantaPoeti, Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna on 18 agosto 2013 at 15:05

Bonjour – Ciao

Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Bonjour - Soprano et Piano

Compositore
Santino Cara

Paroliere
Crescenza Caradonna

Cresy Crescenza Caradonna

Editore
Santino Cara

Genere
Classica / Opera
Strumentazione
Pianoforte, Soprano
 
Partitura per canto e pianoforte, parte da solo
Chiave
C major
Movimento (s)
1 a 1 di 1
Durata
3’34 “
Lingua
Francese
Difficoltà
Facilmente
Anno di composizione
2013

 Descrizione
Testo di
Cresy Crescenza Caradonna
  Musiche di Santino Cara
Dall’opera: “Deux Chansons Françaises versare Soprano et Piano” CS223
Composto di Roma, 2013

http://santinocara.musicaneo.com/sheetmusic/sm-183646_bonjour_-_soprano_et_piano_cs223_no_2.html

Testo e Traduzione di Crescenza Caradonna@

 

“Bonjour

Bonjour 
mots des poèmes d’amour solaires fermés 


bonjour 
est dans l’air d’un ciel sans nuages
​​d’été … 
J’essaie d’écrire une chanson 
à travers les tempêtes de l’âme bleu 


bonjour  
entre les notes d’un accord 
qui veut respirer musique 



bonjour 
entre les touches Blancs et Noirs
qui montent dans la douleur de la vie 


bonjour 
explose sans réponses 

yeux mouillés  


bonjour 
à vous chanson jamais écrite
dans une nuit d’amour.©

 

“Ciao”

Ciao
parole chiuse in solari versi d’amore

ciao
è nell’aria di un terso cielo estivo…
provo a scrivere una canzone
tra le tempeste azzurre dell’anima

ciao
tra le note di un accordo
che vuole respirare musica

ciao
tra i tasti bianchi e neri
che salgono nel dolore della vita


ciao
esplode senza risposta
negli occhi bagnati

ciao
a te canzone mai scritta
in una notte d’amore.©

 

Bonjour – Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Preludio in mi minore per pianoforte

In Musica Classica, Video on 17 maggio 2013 at 17:23

 

Preludio in mi minore per pianoforte

 Santino Cara

Bonjour/Ciao di Crescenza Caradonna

In CantaPoeti, Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna on 6 maggio 2013 at 16:25

Bonjour – Ciao

Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Bonjour - Soprano et Piano

Compositore
Santino Cara

Paroliere
Crescenza Caradonna

Cresy Crescenza Caradonna

Editore
Santino Cara

Genere
Classica / Opera
Strumentazione
Pianoforte, Soprano
Partitura per canto e pianoforte, parte da solo
Chiave
C major
Movimento (s)
1 a 1 di 1
Durata
3’34 “
Lingua
Francese
Difficoltà
Facilmente
Anno di composizione
2013

 Descrizione
Testo di
Cresy Crescenza Caradonna
  Musiche di Santino Cara
Dall’opera: “Deux Chansons Françaises versare Soprano et Piano” CS223
Composto di Roma, 2013

http://santinocara.musicaneo.com/sheetmusic/sm-183646_bonjour_-_soprano_et_piano_cs223_no_2.html

Testo e Traduzione di Crescenza Caradonna@

 

“Bonjour

Bonjour 
mots des poèmes d’amour solaires fermés 


bonjour 
est dans l’air d’un ciel sans nuages
​​d’été … 
J’essaie d’écrire une chanson 
à travers les tempêtes de l’âme bleu 


bonjour  
entre les notes d’un accord 
qui veut respirer musique 



bonjour 
entre les touches Blancs et Noirs
qui montent dans la douleur de la vie 


bonjour 
explose sans réponses 

yeux mouillés  


bonjour 
à vous chanson jamais écrite
dans une nuit d’amour.©

 

“Ciao”

Ciao
parole chiuse in solari versi d’amore

ciao
è nell’aria di un terso cielo estivo…
provo a scrivere una canzone
tra le tempeste azzurre dell’anima

ciao
tra le note di un accordo
che vuole respirare musica

ciao
tra i tasti bianchi e neri
che salgono nel dolore della vita


ciao
esplode senza risposta
negli occhi bagnati

ciao
a te canzone mai scritta
in una notte d’amore.©

 

Bonjour – Soprano et Piano, CS223 No.2

SM-000183646

Crescenza Caradonna

6 maggio 2013 @

Vol d’étoiles/ Volo di stelle di Crescenza Caradonna

In CantaPoeti, Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 3 maggio 2013 at 17:53

 Vol d’étoiles/ Volo di stelle

Volo di stelle

“Vol d’étoiles “(Volo di stelle) di CresyCaradonna

– C. Caradonna – S. Cara.mp3
Da Santino Cara
Scarica come MP3

SU:

http://santinocara.musicaneo.com/sheetmusic/sm-183561_vol_d_eloiles_-_soprano_and_piano_cs222_no_1.html

” Volo di stelle “

Testo e Traduzione di Crescenza Caradonna@

“Vol d’étoiles”

 

je vois des étoiles
nuit souhaitent
coeur s’envole d’amour
tes mains sur moi

Je vois des étoiles le coeur battant
l’univers vous fera passer de moi
pour me faire briller
âme de coeur
ambre miel sur ma peau

C’est le souffle de baisers
vol des étoiles
si j’avais ange

Je serais votre Eden d’émotions
vole coeur loin

C’est la nuit des désir
sun souffle de vent de l’amour
.@

“Volo di stelle”

 

Vedo stelle
notte dei desideri
vola il cuore via dall’amore
mani su di me le tue

Vedo stelle vola il cuore
l’universo ti porterà da me
per farmi brillare
cuore nell’anima
miele ambrato sulla mia pelle

È respiro di baci
volo di stelle
se fossi angelo

Sarei il tuo Eden d’emozioni
vola il cuore via

È la notte dei desideri
d’un vento di respiro d’amore.@

Cresy Crescenza Caradonna
 
Cresy@

Foto di CresyCrescenzaCaradonna

Foto di CresyCrescenzaCaradonna

Volo di stelle Di CresyCaradonna@

Volo di stelle
Di CresyCaradonna@

GRAZIE Cresy Crescenza  

 

Johann Sebastian Bach

In Musica Classica, Video on 23 aprile 2013 at 15:56

 575282_532532863458880_1169272109_n3.jpg

Santino Cara

Johann Sebastian Bach
Concerto in re minore

581818_10151528318343707_1070212959_n

Johann Sebastian Bach

Johann Sebastian Bach signature.svg

Johann Sebastian Bach  è stato un compositore, organista, clavicembalista e maestro di coro tedesco del periodo barocco, di fede luterana, universalmente considerato uno dei più grandi geni nella storia della musica.

Nato il 31 marzo 1685,  Eisenach
Morto il 28 luglio 1750, Lipsia

Manoscritto originale de
Il clavicembalo ben temperato.

Johann Sebastian Bach und Familie in Weimar / ...

Johann Sebastian Bach und Familie in Weimar / Johannes Sebastian Bach and family in Weimar

Autograph of the first page of the Johannespas...

Autograph of the first page of the Johannespassion by Johann Sebastian Bach. Français : Premier page de la Passion selon saint Jean de Johann Sebastian Bach. 

byCrescenza Caradonna

Crescente luna di Cresy Caradonna

In Musica Classica, Riflessioni e Poesie, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 23 aprile 2013 at 14:50

Crescente luna / Croissant de Lune©

 

Crescente è la luna
viva come argentea bellezza 
crescente esplosione di luce
riflessa in me luna scivoli tra scie di stelle

luminosa è la notte
isola lunare dei poeti
innamorati persi dell’immaginario
luna sopra la collina
luna sopra questo mondo
che grida amore per sempre cullato 
nei turbamenti dei sogni.@
°Croissant est la lune
vivre comme une beauté argentée 
explosion de plus en plus de la lumière 
riflessa en moi 

diapositives lune entre les sentiers d’étoiles 
de lumière la nuit
lune île de poètes
perdu dans l’amour avec l’imaginaire

de la lune sur la colline
lune au- dessus de ce monde 
qui crie l’amour pour toujours bercé 
dans des rêves troublés.@

Autore: Cresy Crescenza Caradonna Poesia pubblicata il 27/07/2012

 


Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Spunti di lettura sulla poesia:
«La luna… come si potrebbe vivere senza la luna e come farebbero i poeti a cantare l’amore? E gli innamorati non potrebbero più baciarsi al chiaro di luna… Splendido astro argenteo che illumina madre notte…»
Sara Acireale (01/08/2012)


Chopin Prelude No 4

In Musica Classica, Video on 3 marzo 2013 at 15:07

Chopin – Prelude No 4

Andre Rieu Strauss

In Musica Classica, Video on 23 febbraio 2013 at 17:14

 

 

 

 

200 Likes

In CantaPoeti, Musica Classica, Musica leggera, Riflessioni e Poesie, Senza categoria, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 23 febbraio 2013 at 14:48

200 Likes!

Congratulations on getting 200 total likes on:

Musica by Cresy

Your current tally is 209

G R A Z I E !By

 

Quota 100

In CantaPoeti, Musica Classica, Musica leggera, Riflessioni e Poesie, Senza categoria, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna, Video on 21 febbraio 2013 at 16:40

Congratulazioni per aver ottenuto 100 calibro totali in:

Musica da Cresy

 

 

G R A Z I E

Asaf Avidan: One Day

In CantaPoeti, Musica Classica, Video on 16 febbraio 2013 at 16:39

 Asaf AvidanDi Crescenza Caradonna

Asaf Avidan
Di Crescenza Caradonna

Testo
One Day

No more tears, my heart is dry
I don’t laugh and I don’t cry
I don’t think about you all the time
But when I do – I wonder why

You have to go out of my door
And leave just like you did before
I know I said that I was sure
But rich men can’t imagine poor.

One day baby, we’ll be old
Oh baby, we’ll be old
And think of all the stories that we could have told

Little me and little you
Kept doing all the things they do
They never really think it through
Like I can never think you’re true

Here I go again – the blame
The guilt, the pain, the hurt, the shame
The founding fathers of our plane
That’s stuck in heavy clouds of rain.

One day baby, we’ll be old
Oh baby, we’ll be old
And think of all the stories that we could have told.

 

Traduzione

Un giorno  

Non più lacrime, il mio cuore si è asciugato
io non rido e non piango
non penso a te tutto il tempo
ma qundo lo faccio – mi meraviglio del perchè

devi uscire dalla mia porta
e andare via proprio come facesti prima
so che di aver detto cdi essere sicura
ma i ricchi non riescono ad immaginarsi poveri

un giorno baby, saremo vecchi
Oh baby, saremo vecchi
e penseremo a tutte le storie che avremmo potuto raccontare

il piccolo me e la piccola te
continuano a fare tutte le cose che facevano
Loro non ci riflettono mai veramente
come io non riesco a pensarti vera (questa strofa potrebbe essere sbagliata)

eccomi ancora- la responsabilità
la colpa, il dolore, la ferita, la vergogna
l’ideatore del nostro piano
tutto questo è bloccato in pesanti nuvole di pioggia

un giorno baby, saremo vecchi
Oh baby, saremo vecchi
e penseremo a tutte le storie che avremmo potuto raccontare

Riflessioni

In Musica Classica on 22 gennaio 2013 at 19:11


parole-e-musica1

La musica è un regalo e una difficoltà

che ho avuto sin da quando

riesco a ricordare di esistere.

 

 

Nina Simone


 

Fabrizio De Andrè

In Musica Classica on 3 novembre 2012 at 18:06

La città vecchia

Nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi
ha già troppi impegni per scaldar la gente d’altri paraggi,
una bimba canta la canzone antica della donnaccia
quello che ancor non sai tu lo imparerai solo qui tra le mie braccia.

E se alla sua età le difetterà la competenza
presto affinerà le capacità con l’esperienza
dove sono andati i tempi di una volta per Giunone
quando ci voleva per fare il mestiere anche un po’ di vocazione.

Una gamba qua, una gamba là, gonfi di vino
quattro pensionati mezzo avvelenati al tavolino
li troverai là, col tempo che fa, estate e inverno
a stratracannare a stramaledire le donne, il tempo ed il governo.

Loro cercan là, la felicità dentro a un bicchiere
per dimenticare d’esser stati presi per il sedere
ci sarà allegria anche in agonia col vino forte
porteran sul viso l’ombra di un sorriso tra le braccia della morte.

Vecchio professore cosa vai cercando in quel portone
forse quella che sola ti può dare una lezione
quella che di giorno chiami con disprezzo pubblica moglie
quella che di notte stabilisce il prezzo alle tue voglie.

Tu la cercherai, tu la invocherai più di una notte
ti alzerai disfatto rimandando tutto al ventisette
quando incasserai delapiderai mezza pensione
diecimila lire per sentirti dire “micio bello e bamboccione”. 

Se ti inoltrerai lungo le calate dei vecchi moli
In quell’aria spessa carica di sale, gonfia di odori
lì ci troverai i ladri gli assassini e il tipo strano
quello che ha venduto per tremila lire sua madre a un nano.

Se tu penserai, se giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni più le spese
ma se capirai, se li cercherai fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo.

 

 

 

 Fabrizio De Andrè  quando gli chiesero se si riteneva un poeta. Rispose più o meno così:

“Siccome lessi da qualche parte Benedetto Croce sostenere che da giovani tutti sono poeti, e da adulti o sono veri poeti o sono cretini, io nel dubbio mi preferisco definire autore di testi per canzone”.

Adriano Celentano

In Musica Classica on 16 ottobre 2012 at 14:23

Azzurro

Cerco l’estate tutto l’anno
e all’improvviso eccola qua.
Lei è partita per le spiagge
e sono solo quassù in città,
sento fischiare sopra i tetti
un aeroplano che se ne va.

Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.
Mi accorgo
di non avere più risorse,
senza di te,
e allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te,
ma il treno dei desideri
nei miei pensieri all’incontrario va.

Sembra quand’ero all’oratorio,
con tanto sole, tanti anni fa.
Quelle domeniche da solo
in un cortile, a passeggiar…
ora mi annoio più di allora,
neanche un prete per chiacchierar…

Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.
Mi accorgo
di non avere più risorse,
senza di te,
e allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te,
ma il treno dei desideri
nei miei pensieri all’incontrario va.

Cerco un po’ d’Africa in giardino,
tra l’oleandro e il baobab,
come facevo da bambino,
ma qui c’è gente, non si può più,
stanno innaffiando le tue rose,
non c’è il leone, chissà dov’è…

Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.

Mi accorgo
di non avere più risorse,
senza di te,
e allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te,
ma il treno dei desideri
nei miei pensieri all’incontrario va.

Poesia è @by Cresy

Luciano Pavarotti

In Musica Classica on 12 ottobre 2012 at 07:16

 

Português: Luciano Pavarotti

Luciano Pavarotti
nato a Modena il 12 ottobre 1935
morto a Modena il 6 settembre 2007

 

Il grande tenore italiano mai dimenticato

File:Luciano Pavarotti IMAX.JPG

English: The statue of Luciano Pavarotti in Eilat IMAX.
Italiano: la statua di Luciano Pavarotti in Eilat IMAX.
12 ottobre 2012 @ 07:16
File:Luciano Pavarotti Signature.svg

Un amore così grande 

Sento sul viso il tuo respiro,
cara come sei tu dolce
sempre di piu’ per quello
che mi dai io ti
ringrazierei ma poi
non so parlare.

E’ piu’ vicino
il tuo profumo,
stringiti forte a me
non chiederti perche’,
la sera scende gia’
la notte impazziro’
In fondo agli occhi
tuoi bruciano i miei.

Un amore cosi’ grande
un amore cosi’ tanto
caldo dentro e
fuori intorno a noi
un silenzio breve e poi
la bocca tua
si accende un’ altra volta.

Un amore cosi’ grande
un amore cosi’ tanto
caldo dentro e
fuori intorno a noi
un silenzio breve e poi
in fondo agli occhi tuoi
bruciano i miei.

La sera scende gia’
la notte impazziro’
in fondo agli occhi tuoi
bruciano i miei.

Un amore cosi’ grande
un amore cosi’ tanto
caldo dentro e
fuori intorno a noi
un silenzio breve e
poi la bocca tua
si accende
si accende un’altra volta.

E poi la bocca tua
si accende
si accende un’altra
volta per me.

  •  

Il Sindaco Pariali consegna le chiavi della ci...

Il Sindaco Pariali consegna le chiavi della città a Pavarotti

Canzone d’amore

In Musica Classica, Testi di canzone di Cresy Crescenza Caradonna on 8 ottobre 2012 at 16:37

Sonata per pianoforte n. 14

Canzone d’amore

Scriverò una canzone
scriverò parole d’amore per te
per te tra le nuvole blu

….

mentre il sole alto bacia la luna
mentre il giorno alto bacia la notte
scriverò una canzone

lontano sei vicino nell’anima
lontano sei vicino al cuore
in questa magica storia d’amore

scriverò una canzone
colori e poi colori tra le note

….

scriverò una canzone
immaginandoti mio per sempre
nei versi di una canzone d’amore.

….

Cresy Crescenza Caradonna

La foto di Crescenza Caradonna

In Musica Classica on 24 agosto 2012 at 15:40

FRA L’AMORE E LA MUSICA
C’E’ QUESTA DIFFERENZA: 

L’AMORE NON PUO’ DARE L’IDEA DELLA MUSICA ,
LA MUSICA PUO’ DARE L’IDEA DELL’AMORE”

( Hector Berlioz)

Foto di   Cresy Crescenza Caradonna

 immortalato in una mia foto
..si sdoppia...
come narciso si gusta la sua beltà!

Benvenuti nel mondo di Musica & Parole

In Musica Classica on 5 agosto 2012 at 15:15


MUSICA&PAROLE

5 agosto 2012 @ 

melgigi

AMICI BENVENUTI NEL MIO SPAZIO

Onda Lucana

che la pecora sia sempre con Voi!!

Proteggere Palermo!

Il blog dei Guardiani della Luce, i guerrieri che proteggono Palermo!

Lumière e i suoi fratelli

Cultura cinematografica e crossmedialità

dulcishospes

Uno "straordinario" profumo si diffonde nell'aria

la laguna di decimohangar

negli intervalli di tempo richiamare alla mente l'essenziale del vissuto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: