Crescenza Caradonna (Cresy)

Posts Tagged ‘domenico modugno’

♥ Domenico Modugno♥

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 6 agosto 2014 at 18:28

♥DOMENICO MODUGNO

 

English: Domenico Modugno at the 1958 Eurovisi...

English: Domenico Modugno at the 1958 Eurovision Song Contest in Hilversum Nederlands: Domenico Modugno

 

 

NEL BLU DIPINTO DI BLU

Penso che un sogno così
non ritorni mai più,
mi dipingevo le mani
e la faccia di blu,
poi d’improvviso venivo
dal vento rapito,
e incominciavo a volare
nel cielo infinito.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu dipinto di blu,
felice di stare lassù,
e volavo volavo
felice più in alto del sole
ed ancora più sù,
mentre il mondo
pian piano spariva laggiù,
una musica dolce suonava
soltanto per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu dipinto di blu
felice di stare lassù.

Ma tutti i sogni
nell’alba svaniscon perchè,
quando tramonta la luna
li porta con se,
ma io continuo a sognare
negl’occhi tuoi belli,
che sono blu come un cielo
trapunto di stelle.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
e continuo a volare felice
più in alto del sole
ed ancora più su,
mentre il mondo
pian piano scompare
negl’occhi tuoi blu,
la tua voce è una musica
dolce che suona per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù
con te..

articoli correlati:SU:

 

Cresy Caradonna’s
Blog Scrittrice

IL RUMORE DELLE PAROLE


http://cresycaradonna.wordpress.com/2010/09/12/delfini/
http://cresycaradonna.wordpress.com/2013/01/11/delfini2

Crescenza Caradonna

 

Copyrigth@2013Cresy

 

 

Annunci

♥ Domenico Modugno♥

In CantaPoeti, Musica leggera, Video on 27 agosto 2013 at 19:27

♥DOMENICO MODUGNO

English: Domenico Modugno at the 1958 Eurovisi...

English: Domenico Modugno at the 1958 Eurovision Song Contest in Hilversum Nederlands: Domenico Modugno

 

 

NEL BLU DIPINTO DI BLU

Penso che un sogno così
non ritorni mai più,
mi dipingevo le mani
e la faccia di blu,
poi d’improvviso venivo
dal vento rapito,
e incominciavo a volare
nel cielo infinito.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu dipinto di blu,
felice di stare lassù,
e volavo volavo
felice più in alto del sole
ed ancora più sù,
mentre il mondo
pian piano spariva laggiù,
una musica dolce suonava
soltanto per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu dipinto di blu
felice di stare lassù.

Ma tutti i sogni
nell’alba svaniscon perchè,
quando tramonta la luna
li porta con se,
ma io continuo a sognare
negl’occhi tuoi belli,
che sono blu come un cielo
trapunto di stelle.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
e continuo a volare felice
più in alto del sole
ed ancora più su,
mentre il mondo
pian piano scompare
negl’occhi tuoi blu,
la tua voce è una musica
dolce che suona per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
nel blu degl’occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù
con te..

articoli correlati:SU:

 

Cresy Caradonna’s Blog Scrittrice

IL RUMORE DELLE PAROLE

 


http://cresycaradonna.wordpress.com/2010/09/12/delfini/
http://cresycaradonna.wordpress.com/2013/01/11/delfini2

Crescenza Caradonna

 

Copyrigth@2013Cresy

 

 

 

ITALIANI IN GUERRA

Le guerre degli italiani dal risorgimento ai giorni nostri

massimogelmini.it

Come è concepibile una società che non sia una relazione di persone? Questa implica una società che non avrebbe l'individuo come sua unità. Ma in una società del genere, come può essere possibile la vita economica se nè la cooperazione nè lo scambio - entrambe relazioni personali tra individui - possono avere spazio in essa? (Karl Polanyi)

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

Carolina & Andrea

L'inizio del nostro viaggio...

Irresistibili

almeno per me

International Chamber Music Festival

LAGO DI GARDA | CULTURA IN MUSICA LIMES

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: